Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

EV1

6 luglio 2006 - Author: velenero - 8 commenti

ev1Impatto ambientale, protocollo di Kyoto, emissione di polveri sottili, traffico, targhe alterne, benzina alle stelle, auto pulite, dietrologie, paranoia, komunisti del kazzo. Boh!

Categories: civitas

Discussion (8 commenti)

  1. il petrolio muove il mondo, vele…

  2. @blue: a me sembra lampante, ma dicendolo in certi ambienti ti becchi l’etichetta di “dietrologo komunista del kazzo”… allora mi piacerebbe sapere qual è la visione degli “avantologi”….

  3. sono d’accordo con komunista del kazzo.anzi: komooneesta del kazzo…:Dgli avantologi ti diranno che l’elettricità…boh…va te a sapere…io mi ricordo una prof delle superiori:io – si, ma, prof: il treno consuma elettricità…inquina menolei – ma l’elettricità per produrla consumano carbone e inquinano.io – sarà.e poi a me una macchina che fa i 250 fa paura.a me basta andare entro i limiti di velocità: che oltretutto ti tolgono la patente e anche due strati di pelle, se fai i 250.

  4. by Babelez

    a paris cerano “le pompe di elettricità” per la strada…e se non sbaglio erano pure gratuite! ma senò come ce le giustifichiamo le guerre?

  5. penso che non esista alcuna visione da avantologi: esiste chi si accorge della verità (i dietrologi komu…. come noi) e chi parla e agisce per difendere i propri interessi, in genere economici…

  6. Hai mai sentito parlare dello scenario globale detto “Peak Oil”?Dai una occhiata al mio sito… :) Un saluto,INNOVARI Retrofuturo

  7. komunisti del kazzo mi piace…notte

  8. @cortoingenere: la tua prof delle superiori aveva e ha ragione. Fino a quando l’energia elettrica verrà prodotta prevalentemente attraverso la combustione di derivati del petrolio, carbone e metano, sarà poco sensato sia dal punto di vista economico sia da quello ambientale usare auto elettriche su larga scala. La resa totale del sistema sarebbe presumibilmente inferiore rispetto a bruciare i combustibili direttamente nell’auto. Minore resa, maggiore spreco, maggiore inquinamento. Probabilmente questo non sarebbe compensato dal fatto che in una centrale termoelettrica si possa tenere maggiormente sotto controllo le emissioni di inquinanti, perchè per esempio la CO2 (che non è propriamente un inquinante ma ha indubbiamente effetti sull’ambiente) dovrebbe essere necessariamente rilasciata in atmosfera (sono comunque allo studio sistemi per il sequestro, che però sarebbero presumibiulmente molto costosi e comporterebbero una resa inferiore dell’impianto dovuta all’energia necessaria per assorbirla, stoccarla, tasformarla, etc,).Non so se il treno inquini più o meno delle auto per unità di individui trasportati, bisognerebbe conoscere i consumi del treno e la capienza di passeggeri, ovviamente dipenderà dal tipo di treno e dal tipo di auto che vengono camparate.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>