Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Sesso in ufficio

30 agosto 2006 - Author: velenero

ufficioSecondo il mio discutibilissimo codice morale, come già qualcuno saprà, il lavoro non va mischiato con sesso/sentimenti… nonostante il tenore delle sortite di alcune colleghe sia:

“Ciao, bel pezzo di maschio…”

“Con questa maglietta addosso sei da oltraggio al pudore…”

Il motivo mi sembra lampante e si divide in due casi:

1) se dovessi cominciare a frequentare una mia collega per fini esclusivamente sessuali, poi mi rovinerei la piazza con tutte le altre, perché mi bollerebbero come “inaffidabile”;

2) se volessi intavolare una relazione seria con una collega, mi sparerei nei coglioni dopo un paio di mesi: quando si passano insieme 8 ore al giorno, tutti i giorni, di cosa cazzo si parla la sera, quando si torna a casa? No, non fa per me…

Stamattina però ho letto questo… e, viste le età indicate per delimitare le forbici del sondaggio, tra 2 o 3 anni potrei cambiare idea su tutta la situazione… chissà…

14 commenti - Categories: costumi

I racconti di zio Velenero (4): Occhi verdi

29 agosto 2006 - Author: velenero
ziovelIl mio amico FM è un personaggio particolarissimo: è nato a Northampton (UK) e lì ha vissuto fino alletà di dieci anni, dopodiché la sua famiglia si è trasferita nel profondo sud dellItalia; ciò significa che FM ha una padronanza dei dialetti superiore a quella delle lingue inglese e italiano.FM ha interrotto i suoi studi dopo la licenza media, ciò nonostante è una persona coltissima (alla faccia di chi bada ai titoli di studio) ed informatissima e ha deciso di lavorare nel campo delledilizia; prima che decidesse di stabilirsi definitivamente a Bologna, il suo lavoro lo ha spesso portato in giro per lItalia.
Non ricordo dove fosse precisamente in quel periodo, diciamo Vicenza… lì conobbe una ragazza carinissima (che per comodità chiameremo OdV) con due magnetici occhi verdi ed un lieve strabismo che la rendeva ancora più affascinante… si frequentarono per un po e le cose sembravano andare benissimo.Una sera andarono in un club a ballare, dopo un po decisero di farsi una “sigarettina condita”… alla terza aspirata, la testa di FM cominciò ad essere leggera e a vagare… iniziò a fissare gli occhi verdi della sua ragazza che, sotto leffetto dellerbetta allegra, erano ancora più magnetici…In un momento di lucidità si rese però conto che quello sguardo aveva qualcosa di strano…

FM: Tesoro… ma coshai agli occhi?

OdV: Agli occhi? Nulla!

Aveva risposto in maniera troppo nervosa e meccanica, FM cominciò a preoccuparsi…

FM: No, seriamente… hai qualcosa di strano agli occhi…

OdV: Ti ho detto che non ho nulla…

FM: Ma no… guarda… solo uno dei due occhi è diventato rosso… non è che stai male? Non sarebbe il caso di andare allospedale?

OdV: Stai tranquillo… sto benissimo…

FM: No, mi stai facendo preoccupare… io ti porto allospedale…

OdV: FM…?

FM: …sì?

OdV: La verità è che ho un occhio di vetro…

13 commenti - Categories: i racconti di zio velenero

Dubbio 21

28 agosto 2006 - Author: velenero

Ritirarsi dalla battaglia e curare le ferite o andare a testa alta ad incassare il colpo di grazia?

38 commenti - Categories: dubbi

MAC? No, grazie!

25 agosto 2006 - Author: velenero

cessoLa prossima volta che qualcuno (e sarà molto presto) comincerà a menarmela con la superiorità tecnologica dei computer Apple e degli iPod, tirerò fuori dalla naftalina questo articolo

18 commenti - Categories: civitas