Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Messaggio promozionale

30 settembre 2006 - Author: velenero

Una delle menti più argute e sottilmente ironiche della blogosfera italiana (nonché padre biologico di questo), ne ha pensata un’altra delle sue e ci si sta dedicando in maniera allegramente compulsiva… andate a dare un’occhiata qui e fatevi due risate.

11 commenti - Categories: Amichetti bloggers

Velenero Gadgets – 1

29 settembre 2006 - Author: velenero
Posacenere

Posacenere in pietra lavica a forma di teschio umano, impreziosito da piccoli teschietti sul bordo superiore.

26 commenti - Categories: gadgets

Un fine settimana ATOMIKO…

28 settembre 2006 - Author: velenero

set_bumbaLo scorso fine settimana sono stato sul set di Bumba Atomika.

E’ stata un’esperienza splendida, sia perché era la prima volta che andavo sul set di un lungometraggio, sia per l’amicizia che mi lega al regista Senesi Michele… vederlo lavorare è folgorante: ha energia, inventiva e carisma.

Nel mio piccolo, durante i due giorni passati lì, ho cercato di dare una mano come meglio potevo e mi sono divertito come un matto a fare l’assistente di scena, il truccatore, l’operaio, l’operatore di macchina per il backstage, ecc.

Il clima che c’è sul set è fenomenale, i quattro protagonisti sono giovani e talentuosissimi, gli auguro ogni bene con questo e con altri film, perché se lo meritano.

Ma le parole scritte rendono poco… così, pur sapendo di incorrere nelle ire del Senesi, divulgo senza il suo permesso alcune scene rubate dal set… e le usoper inaugurare Empty V, il canale televisivo online di Velenero (non ci si fa mancare nulla qui!).

Particolare buffo: se si passano due giorni su un set a girare esterni sotto il sole, il risultato non può che essere questo.

panna&fragola

…e ora, io che sono sempre stato orgogliosamente diafano, sembro essere appena tornato dai tropici.

Qui trovate altre foto dal set (scattate da lui), in alcune ci sono anch’io…

13 commenti - Categories: eventi, incontri, personaggi

Per attraversare un mare grande, ci vuole un blog grande…

27 settembre 2006 - Author: velenero

velieroTutta colpa sua!

Sono mesi che rompe le palle con frasi tipo: “E comprati un dominio!” “E passa al ‘professionismo’!”

Alla fine, pur di non sentirlo più parlare, l’ho fatto…

Il template non è bello come quello di Splinder, ma WordPress ha una gestione dei css molto più incasinata… ho fatto il possibile per renderlo più “velenero-style” possibile…

Adesso, guardatevi intorno e ditemi che ve ne pare…

12 commenti - Categories: che tempo fa, varie

Cose da mettere in valigia…

21 settembre 2006 - Author: velenero

valigia

- Anfibi scamosciati primavera/estate/autunno (neri)

- Stivaletti da motociclista con zip (neri)

- 3 paia di calze (nere)

- 4 paia di boxer in microfibra (neri)

- 3 maglie interne (nere)

- 1 jeans slavato

- 1 jeans nero

- camicia a righe grigie e nere

- camicia viola

- Maglia a maniche lunghe a righe bianche, grigie e nere

- maglioncino di filo grigio

- giubbotto leggero (nero)

- beauty case (spazzolino, dentifricio, bagnoschiuma, shampoo, deodorante, kit per lenti, spazzola)

- caricabatterie

- macchina fotografica

-lettore mp3

- videocamera

Ecco… tutto pronto… adesso posso fare scoppiare comodamente l’APOCALISSE…

apocalisse

26 commenti - Categories: costumi

Hang The DJ

- Author: velenero
I palpiti del cuore più violenti, ciechi e irrefrenabili, sono quelli che si provano ascoltando una canzonetta.
Pier Paolo Pasolini
Mi apprestavo ad effettuare un metaforico trapianto di cervelli, quando squillò il telefono.

- Clinica Frankenstein & Velenero, chi parla?

- Paco… ma sei scemo a rispondere così al telefono?

- E la mia clinica… e, in assenza del mio socio Frankenstein, rispondo come mi pare…

- Seee seee… come stai?

- Tenendo presente che mi chiami solo quando hai bisogno di qualcosa, saltiamo le domande di circostanza e dimmi che vuoi…

- Madonna quanto sei acido stasera… è un po che non scopi, vero?

- No, tua mamma ha sempre mal di testa… vabbè… basta cazzate e dimmi che vuoi…

- J. ha avuto un incidente col motorino…

- Azz… e si è fatto male?

- Gli hanno ingessato il braccio, il resto è tutto ok…

- Ah… meno male…

- Meno male un cazzo! Stasera ho mezzo dj set scoperto…

- Certo che le prendi larghe le cose… non potevi dirmi subito “Paco… voglio che stasera vieni a mettere i dischi nel mio locale!”

- Paco… voglio che stasera vieni a mettere i dischi nel mio locale!

- No…

- Perché?

- Perché è mercoledì e domani lavoro, perché di solito fate lalba e io non cho più il fisico e, soprattutto, ho giurato al mio “maestro dj” di kung fu che non avrei più praticato la “playlist marziale” per puro diletto…

- Sei un coglione…

- Sì, forse… ma tu hai un disperato bisogno di me… comincia ad adularmi e forse cambio idea…

- Oh… che palle… che ti devo dire? Che quando ci sei tu in console, facciamo il pienone?

- Mmm… detta così sembra che io sia una superstar… è una stronzata, ma mi piace…

- Allora vieni?

- Sì, ma alle 2 stacco e non voglio sapere cazzi…

Ho messo la musica che metto di solito: 70, 80, disco, new wave, synth pop… cose così… il bello è che chi stava in pista, nei 70/80, non era ancora nato o giocava ancora coi pupazzetti… che cosa fantastica il riflusso…!

Poi, visto che per me ogni promessa è debito, ho messo una canzone “con dedica”… anche se nessuno sapeva e nessuno si è accorto di nulla. A sapere siamo solo io ed la destinataria della canzone.

8 commenti - Categories: storielline zen

Il mistero di Chuck

19 settembre 2006 - Author: velenero
happydaysNellepisodio dei Griffin andato in onda ieri sera (Padre, figlio e Spirito Fonzie), si è accennato ad un mistero sul quale io mi interrogo da anni: che fine fa Chuck Cunningham di Happy Days?Chuck è il maggiore dei tre figli dei coniugi Cunningham, seguito da Richie e Joanie (detta Sottiletta); allinizio della serie è già al college e compare prevalentemente quando Richie ha bisogno di confrontarsi con qualcuno più grande di lui, che non sia però troppo “adulto”.

Personaggio non proprio sveglio (diciamo pure “beota”) e non troppo amato dagli autori (basti pensare che, nel corso della serie, il ruolo venne interpretato da due attori diversi), Chuck vede progressivamente diminuire il proprio spazio allinterno delle vicende familiari, fino a sparire del tutto… ad un certo punto della serie sembra che nessuno si ricordi più di lui, tanto che non verrà neanche invitato al matrimonio di suo fratello.

Cosa si cela dietro la scomparsa di Chuck? E morto? Aveva problemi di droga? Era comunista ed è finito nella lista del senatore McCarthy?

Sarebbe carino se, prima o poi, Garry Mashall ci desse delle risposte…

15 commenti - Categories: misteri

Haiku (1)

18 settembre 2006 - Author: velenero
Ho sempre pensato che comporre degli haiku usando le lingue occidentali fosse una forzatura accademica (una gran stronzata), ultimamente però mi diverte da morire…


Frasi semplici,
ho mondato pensieri.
Volo leggero.

8 commenti - Categories: haiku