Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Velenero @ Ravenna Nightmare – 1

4 ottobre 2006 - Author: velenero - 5 commenti

sakebiIeri sera toccata e fuga al Ravenna Nightmare Film Fest, manifestazione che da 4 anni cerca di valorizzare e dare dignità culturale al horror cinematografico, per vedere l’ultimo film di Kurosawa Kyoshi, Retribution, passato a Venezia e considerato da molti un ritorno ad altissime vette espressive del regista di Cure e Kairo.

La storia narra di un detective della polizia giapponese che indaga su una serie di omicidi seriali in cui le vittime vengono affogate in una pozza di acqua salata; le continue apparizioni del fantasma della prima vittima, lo porteranno a dover affrontare un episodio rimosso del suo passato.

Raccontata così, la trama non sembra il massimo dell’originalità, ma la più grande qualità di Kurosawa è quella di usare gli stumenti propri del racconto horror per parlare d’altro, trasfigurando con elementi fantastici tematiche molto più concrete e vicine alla quotidianità.

Tecnicamente il regista diventa sempre più bravo, ottime inquadrature, splendida fotografia e grandissimo talento nel comunicare con pochi elementi allo spettatore quello scenario mentale di vuoto interiore che tutti, prima o poi, ci troviamo a dover affrontare.

Categories: eventi, scaffali

Discussion (5 commenti)

  1. by babelez

    Ma quanti Kurosawa ci sono? E soprattutto, il nome è sinonimo di qualità?

  2. by S.

    Bel lavoro che fai…
    uf

  3. by alex

    boia: un kurosawa nuovo nuovo e ieri sera lavoravo…
    se il buon kijoshi è migliorato ulteriormente, questo deve essere un film immenso…

  4. by alex

    ps.
    ad ogni modo, il mio kk preferito rimane license to live.

  5. by velenero

    @babelez: almeno 2! e il nome non è necessariamente sinonimo di qualità… solo Negroni lo è!

    @S.: è un lavoro sporco…! Ma qualcuno dovrà pur farlo…!
    (e poi a me piace!)

    @alex: infatti avevo pensato di avvertirti, ma ho preferito tacere perché sapevo che eri occupato… :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>