Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Il colore viola

30 dicembre 2006 - Author: velenero - 3 commenti

colore_violaAvvertenza: trattasi di post ad altissimo contenuto autoreferenziale.

Nel post precedente, qualcuno si è meravigliato di vedere una delle mie rare foto in cui ho addosso un maglione viola… tanto da sospettare l’intervento di fotosciòp…

No, è tutto vero… è il blog che somiglia a me e non viceversa: sono ossessionato da questo colore, anche se vesto prevalentemente di nero e di grigio…

Come conferma Wikipedia, si dice che il viola porti sfiga, soprattutto nel mondo dello spettacolo, ma non spiega il perché….

Bene, ve lo spiego io…

Secoli fa, prima dell’invenzione della luce a gas o elettrica, i teatri venivano illuminati con le candele.

A quanto pare, se un attore andava in scena vestito di viola, la luce delle candele, riflettendosi, proiettava una strana luce sul suo volto, dandogli un aspetto funereo… da questo fenomeno ottico a tutto il pippone della sfiga, il salto è stato breve… così, ancora oggi, nonostante le innovazioni nel campo dell’illuminotecnica teatrale, la gente di spettacolo continua a menarsela con questa storia. (si vede che ho studiato storia del teatro? :) )

Categories: autoreferenziale, costumi, pleasant frapperies

Discussion (3 commenti)

  1. by ameonna

    anche quando prendi troppo sole diventi di un ottimo viola ^_^ eheheh

  2. by Ed

    Io invece mi chiedevo che libro stessi leggendo.
    Sono daltonico.
    Ho finito Tokyo Soup: bella sorpresa, grazie del consiglio e tanti auguri, Vele.

  3. by alex

    altra leggenda vuole che il viola portasse sfortuna in teatro perchè durante la quaresima, periodo notoriamente viola per i paramenti sacerdotali, fosse consueto non frequentare i teatri, con conseguente calo di introiti per le compagnie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>