Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Pubblicità occulta

18 marzo 2007 - Author: velenero

E’ usanza di questo blog non pubblicare post durante il fine settimana per tutta una serie di motivi.

Da oggi però, chi proprio non riesce a fare a meno delle mie stronzate al sabato e alla domenica può andare a leggere il post settimanale che d’ora in poi scriverò per Coinquilinati.

1 commento - Categories: autoreferenziale, vita da blogger

…perché io valgo!

15 marzo 2007 - Author: velenero

wigAl 99% è colpa mia… sono sicuramente uno snob del cazzo…

Nel giudicare le persone di sesso maschile, traggo le mie conclusioni basandomi anche sulla loro acconciatura…

Ma non sull’acconciatura in sè… è che con certe facce…

…il problema è che, fino ad ora, ho sempre avuto ragione.

8 commenti - Categories: costumi

Ciclicità

13 marzo 2007 - Author: velenero

La notteL’esistenza è un’accozzaglia di eventi casuali… e l’unica cosa ad accomunarli dovrebbe essere il rapporto causa-effetto…Poi mi metto ad osservare le cose che mi succedono intorno… e faccio sempre la stessa considerazione:

“Se certe cose le trovassi in un libro o un film, direi che l’autore è stato stucchevole e si è spinto oltre la plausibilità, abusando di espedienti da feuilleton…”

Frasi come La vita è un romanzo mi fanno vomitare.

8 commenti - Categories: il senno di poi

Arlecchino servitore di più cialtroni

9 marzo 2007 - Author: velenero

ArlecchinoUna costante dei film italiani di denuncia sulla pedofilia è che l’attore che interpreta il pedofilo ha sempre un aspetto tra il laido ed il viscido.

Invito i registi di questi film a fare una riflessione: voi, convinti di aver realizzato delle splendide opere di impegno civile narrate con delicatezza e rispetto, ma senza mai far venire meno il realismo, avete ma pensato che forse la realtà non è mai così didascalica come nei vostri film…? che forse i pedofili hanno un aspetto più anonimo o, addirittura, rassicurante…? Potrebbe essere quello il loro punto di forza.

Uno sforzo troppo grosso per voi e per il vostro pubblico, vero?

Sì, perché questo dettaglio si inserisce in quella serie di scelte estetiche secondo cui in un film italiano il ricco uomo d’affari parla con l’accento milanese, il criminale con l’accento napoletano o siculo, il cialtrone con l’accento romano… l’ambasciatore ha barba e baffi, il mendicante ha i guanti senza dita, il fascista ha i capelli rasati a zero, il comunista ha i capelli lunghi e gli occhialetti… e così via.
In Italia si fanno film d’impegno civile come se fossero pezzi di Commedia dell’Arte: ogni personaggio è immediatamente riconoscibile dal modo di parlare e dall’abbigliamento… altrimenti poi lo spettatore non capisce…

8 commenti - Categories: costumi, l autre visage du cinéma

Pasquinate

8 marzo 2007 - Author: velenero

KAnni fa, quando i graffiti si chiamavano murales ed il writer era solo uno scrittore inglese, nella città in cui vivevo, cominciarono ad apparire misteriose scritte sui muri fatte con lo spray… nessuna firma, nessuna rivendicazione, solo l’urgenza di comunicare dei concetti ai propri concittadini, urlandoli usando come megafono le pareti della giungla di cemento.

Per esempio, in una calda giornata di maggio comparve questa scritta:

L’ESTATE SI AVVICINA… LAVATEVI LE ASCELLE.

(altro…)

12 commenti - Categories: eventi, maschilismo, pleasant frapperies

Guinea pig

7 marzo 2007 - Author: velenero

Guinea PigSe fossi stato credente, avrei detto Oh mio dio

Poi ci ho pensato… se un adulto consensiente decidesse di guadagnare qualche soldo in questo modo, che male ci sarebbe?

Piuttosto mi chiedo come facciano i “volontari” italiani, perché, se non sbaglio, la legge italiana vieta questo tipo di pratica.

6 commenti - Categories: civitas