Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Bruci la città

9 maggio 2007 - Author: velenero - 9 commenti

The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

La settimana scorsa, in ufficio, un mio collega aveva la radio accesa. Ho sentito qualcosa che mi piaceva, mi sono avvicinato e ho chiesto al collega se avesse idea di chi era a cantare. Mi ha risposto di no.

Alla fine della canzone il dj ha detto che era di Irene Grandi ed io ho detto “GH!”… perché non è che la Grandi sia in cima alla classifica dei miei gusti musicali… (sì, sono prevenuto…)

E poi, un bel giorno, scopro che quella canzone l’ha scritta Francesco Bianconi dei Baustelle… l’ho riascoltata con attenzione e in effetti è un gran bel pezzo.

I maligni dicono che è comunque una canzone di merda e che ha cominciato a piacermi solo quando ho scoperto chi l’aveva scritta… fortunatamente lui la pensa come me.

Un piccolo appunto sul video: l’idea di ambientarlo in Second Life poteva essere sfruttata molto meglio…

Categories: scaffali

Discussion (9 commenti)

  1. by Dblk

    E allora siamo in tre a pensarla così! :) Ciao, Dblk

  2. by *rain*

    è Baustelliana al massimo.
    Sento come se sia sbagliato che la canti questa qui, che ha sfornato cose pure carine ed era nella mia top ten quando avevo 10 anni (sic!), se ci mettessimo la Voce Giusta (e sappiamo tutti di che cosa stiamo parlando,no?) avrebbe tutto un altro effetto.
    Così,per me vale sì e no un sei e mezzo.

  3. by Vincent

    Carina la canzone, ma stai attento a linkare roba da youtube protetta dalla “C” se no ti arriva la lettera dalla peppermint dove ti tocca sborsare 330 euri :D

  4. by velenero

    @Dblk: Buongustaio! :)

    @Rain: ma ti dirò… a me la sua interpretazione piace… è molto trascinante… Francesco o Rachele l’avrebbero cantata con più “distacco”…

    @Vincent: uh? e chi è peppermint?

  5. by alex

    chi è johnny madea?

  6. by Vincent

    E’ un’azienda tedesca che ha fato tracciare 4000 utenti italiani che condividevano su emule canzoni di cui loro detenevano il copyright. Per questi poveretti ci sono solo due strade: pagare 330 euro e firmare un pezzo di cara dove giurano di nn scaricare più, o affrontare una causa legale.
    Cmq per maggior info leggi qui: http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1979488&r=PI

  7. by Fanny

    non siamo mai state vittime di scorrettezza politica come in questo momento, caro vele. un saluto

  8. by TFM

    Guarda paco, baustelle o non baustelle, la canzone ti entra in testa e rischia presto di portarsi ‘u ciriviaddu (come si dice in occidente). Per la prima volta l’ho sentita al concertòòòne del primo maggio e lì, con quella base un po’ così e la voce un po’ così, non c’entrava veramente, ma veramente una caspiterina. Concordo sul video. Deludentino.

  9. by Ed

    Ha una voce della Madonna!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>