Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Di sesso contronatura e compagnie telefoniche

8 dicembre 2007 - Author: velenero - 12 commenti

Per tutta una serie di motivi che non sto a spiegare, mi sono trovato ad aver bisogno di una sim per telefonino, da affiancare a quella che uso di solito.

In una filiale di una grande catena di negozi di elettronica c’era un’offerta di una scheda TIM ad un euro, con dentro 5 euro di traffico telefonico; mi è sembrata un’idea simpatica, così l’ho presa.

Al momento dell’attivazione, sulla scheda è attivo il profilo tariffario "TIM Base" che permette di chiamare tutti i numeri TIM a 9 centesimi al minuto e tutti gli altri numeri a 30 (sì, avete letto bene) centesimi al minuto… ho chiesto alla tipa che mi stava attivando la scheda se potevo passare immediatamente ad una tariffa più conveniente e lei mi ha detto che potevo farlo in qualunque momento a costo zero, perché il primo cambio tariffa è gratuito.

Torno a casa e mi metto ad armeggiare con numeri di assistenza alla clientela, voci preregistrate, codici e codicilli… ma non riesco a fare il cambio tariffa: la vocetta continua a dirmi che non ho abbastanza soldi di credito residuo…

Ma come? Il primo cambio tariffa non è gratuito?

Provo a telefonare all’altro numero, quello dove parli con persone vere e non con vocette pre-registrate e, dopo un quarto d’ora in cui i coglioni mi diventano a forma di Christina Aguilera, un tizio mi spiega che non esistono più i cambi tariffa gratuiti, che ogni cambio (anche il primo) costa 7 euro e che, se proprio ci tengo a cambiare tariffa, devo avere un credito residuo di almeno 10,31 euro…

Facciamo un rapido calcolo:

  • io spendo 1 euro;
  • mi si dà una scheda con 5 euro di credito;
  • quindi mi si stanno "regalando" 4 euro;
  • un cambio tariffa costa 7 euro;
  • quindi 2 euro in più rispetto a quelli che io ho sulla scheda;
  • ma per fare il cambio devo avere sul telefono 10, 31 euro;
  • quindi 5,31 euro in più rispetto a quanto ho sulla scheda,
  • che sommati all’euro che ho speso per comprare la SIM, fanno 6.31.

La morale della favola è che LA TIM NON REGALA UN CAZZO A NESSUNO.

Spenderò i 5 euro che ho sulla scheda, usando quella tariffa da ladri; dopodiché lascerò morire quella SIM, sperando prima o poi di riuscire a sodomizzare Elisabetta Canalis per vendetta.

Categories: civitas, costumi, odio incondizionato

Discussion (12 commenti)

  1. Dove sta scritto che sodomizzare la Canalis sia contro natura?

  2. Ormai il concetto di “contronatura” sta subendo diverse revisioni ;-) ))

  3. by Arcadi

    quoto capemaster

  4. @cape, vipera e arcadi: ovvamente ero ironico… dal mio punto di vista non c’è nulla di “contronatura” se è fatto tra persone consenzienti…

  5. by spora

    vele’, darling,
    ti assicuro che in Francia è ben peggio,
    l’altro giorno mi hanno ucciso la sim (con nessuna possibilità di ricuperare il numero né la rubrica) perché non la ricaricavo da qualche mese e qui non è possibile non “consumare”…

  6. by alex

    non male la cosa che devi avere 10,31 (chissà perchè i ,31) per spenderne 7 in un cambio di tariffa…ad ogni modo, mi ricordo che comprai una scheda wind, con tanto di numero che poi ho regalato a mio fratello, perchè c’era scritto che potevo attivare un servizio grazie al quale, spendendo 2€ al mese potevo chiamare per 500 minuti un altro numero senza spendere nulla…questo PER SEMPRE.
    dunque: un paio di mesi dopo mi arriva un sms che mi avvisa che alla modica cifra di 2€ avevo diritto a 400 minuti gratis…PER SEMPRE.
    e io: come 400? non erano 500? boh, avrò letto male…
    un paio di mesi e l’sms mi avvisa che alla modica cifra di 3€ ho diritto a 400 minuti gratis..PER SEMPRE.
    dico, vabbè…sto per sempre mi sembra un po’ vago ma tant’è…
    nel giro di qualche altro mese il solito sms mi avvisa che i 3€ equivalgono a 300 minuti gratuiti.
    a sto punto mi sono girati i maroni…ma ormai…

  7. Tralascerò tutte le possibili battute riguardo ai misteriosi motivi “che non stai qui a spiegare”, che ti hanno portato a dover avere un secondo numero…

    Comunque c’hai i soliti ricci in tasca!

    (e poi lo sai che telecom, anche mobile, è il male! Non capisco proprio chi si ostina a dare i soldi a quelli là, con tutte le compagnie di telefonia mobile che ci sono!)

  8. by alex

    (proseguo il discorso di islabonita)…

    e soprattutto considerando che forse IL TELEFONO verrà concesso in esclusiva a vodafone…
    non sto parlando di telefoni qualsiasi…sto proprio alludendo a quel telefono là.

  9. ahi ahi ahi…la telecom….
    ho già chiamato 3 volte per farmi disattivare un opzione che non voglio, ma ancora continuo a pagare….e per non parlare di tutte quelle che sono automaticamente inserite nei cellulari, provate a chiamare e farvi dire le opzioni attive e quali sono a pagamento…..credo che a suon di centesimini che si pigliano diventino ricchisssssimi

  10. by tengi

    mmm povero velenero.
    so lidari/domi zzo con te

  11. by pikkindolor

    è capitata la stessa cosa a me, solo che la commessa del punto Tim mi ha detto che cambiare tariffa costava 15 euro!

  12. by Mauro

    Appunto, nessuno regala niente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>