Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Esotismi #1

25 settembre 2008 - Author: velenero

Una cosa a cui non farò mai l’abitudine è che qui in Germania centro-occidentale lo speck viene presentato come una “specialità italiana”.

6 commenti - Categories: varie

Acqua di Fiuggi

16 settembre 2008 - Author: velenero

Dopo le ultime elezioni politiche, molti blogger di destra si complimentavano con Veltroni per aver finalmente dato vita ad una sinistra moderata, riformista, europea, priva di frange estreme (e soprattutto una sinistra che sta all’opposizione e non rompe i coglioni…).

Io, blogger di sinistra, adesso mi complimento con chi ha dato vita ad una coalizione di governo supportata da una base moderata, riformista, europea, priva di frange estreme.

A quando un nuovo congresso a Fiuggi in cui parlare di altre cagate?

5 commenti - Categories: varie

Un bel vaffanculo liberatorio

15 settembre 2008 - Author: velenero

E’ vero, in questo periodo scrivo poco…

I più informati sanno il perché, i più smaliziati l’hanno capito da soli…

Concedetemi un bel post autoreferenziale in cui finalmente posso fare una cosa che sognavo da anni…

Vaffanculo a:

chi mi aveva promesso una carriera brillante e non mi ha dato un cazzo;

i colleghi che in pausa pranzo si lamentavano della miseria della loro esistenza ma non facevano un cazzo per migliorarla;

la lobby dell’università, dove fai carriera solo se sei parente di qualcuno;

le agenzie di lavoro interinale;

il centro per l’impiego, che mi ha offerto solo un lavoro per tagliare il plexiglass;

le società che organizzano corsi di formazione, dannati baracconi che rubano i soldi all’UE;

le merde che ci hanno messo un anno a pagarmi i soldi che mi dovevano;

le merde a cui ho fatto causa perché non mi hanno ancora pagato i soldi che mi devono;

gli stronzi che scrivono le email allineando il testo alla cazzo di cane;

gli “amici” che dicono “Dai, lavoriamo insieme!” solo per rubarmi il know how;

gli “amici” che inventano mille scuse per non pagare i soldi che mi dovevano;

il mondo del cinema italiano;

Walter Veltroni;

il Partito Democratico;

il bollo dell’auto;

Giuseppe C.;

tutte le merde che non si sono neanche sprecate a rispondermi per farmi sapere che il mio C.V. gli era arrivato;

il Governo Italiano (a prescindere da chi lo presiede);

la faciloneria italiana;

i buoni pasto;

gli stipendi sotto i 1000 euro, senza sapere perché;

Gloria P.;

gli stronzi che si dicono anarchici e poi leccano culi a destra e a manca;

Maurizio G.;

chi parla di professionalità e non la possiede;

quelli che dicono “Se vince Berlusconi, lascio l’Italia” e poi sono ancora lì;

quelli che dicono “Ma dove cazzo vuoi andare…??? Che qui in Italia si sta bene!”;

me stesso, per avere aspettato così tanto per lasciare l’Italia.

10 commenti - Categories: varie

La cultura orale nei viaggi in aereo

5 settembre 2008 - Author: velenero

Il fatto di dover tornare d’urgenza a Francoforte, a distanza di una settimana dalla fine di una splendida vacanza tedesca, potrebbe anche essere pertubante e costoso.

Per fortuna esiste Ryanair (giuro che non mi paga, lo dico in maniera disinteressata).

Prenotando una settimana prima, il volo Forli – Frankfurt Hahn costa più o meno 45 euro (tasse incluse)… a cui bisogna aggiungere altri 15 euro, se si ha intenzione di viaggare con un bagaglio in stiva.

Viaggiare con Ryanair non è comodissimo, nel senso che il luogo che viene comunemente indicato come Frankfurt Hahn non è veramente la città di Francoforte, ma il minuscolo aeroporto di un minuscolo villaggio nel mezzo del buco del culo del nulla.

Arrivati a Hahn bisogna prendere un pullman che costa 12 euro e ci mette 1 ora e 45 minuti per arrivare alla stazione centrale di Francoforte.

Facendo una botta di conti:

- treno Bologna – Forlì 4.80

- autobus Stazione Forlì – Aeroporto Forlì 1.00

- volo Forlì – Hahn con un bagaglio in stiva 60.00 (incluse le tasse aeroportuali)

- pullman Hahn – Francoforte 12.00

Quindi, partendo da Bologna alle 9.38 si arriva a Francoforte più o meno alle 17.00, spendendo un totale di 77.80 euro… non un prezzo bassissimo per chi è abituato a viaggiare a zero euro con Ryanair, prenotando mesi prima… però, tutto sommato, neanche altissimo…

Ma, volendo ragionare per assurdo, ammettiamo che io debba partire per forza dall’aeroporto di Bologna ed atterrarre all’aeroporto di Francoforte città…

Provo a consultare il sito dell’aeroporto Marconi di Bologna e scopro che ci sono tutti i giorni diversi voli diretti per Francoforte, serviti dalla Lufthansa… ottimo!

Vediamo quanto costa, prenotando una settimana prima…

593 euro… ripeto, 593 euro…

…ai quali vanno aggiunte le tasse aeroportuali, il costo del bus fino all’aeroporto di Bologna (8 euro, mortacci loro!) ed altri 3,60 euro per il treno dall’aeroporto di Francoforte alla stazione centrale…

…per un totale di 604,60 euro.

Ora… io ho viaggiato con Ryanair, ci ho messo otto ore, ma sono contento così…

Se mai, un giorno, dovessi viaggiare da Bologna a Francoforte spendendo la cifra scandalosa di 604, 60 euro, ESIGO COME MINIMO UN POMPINO DALL’HOSTESS!

Altrimenti, per quel che mi riguarda, Lufthansa può anche andare in fallimento…

Che poi, beffa nella beffa, se prenoti anche un ritorno per una data X oltre l’andata, Lufthansa ti fa pagare SOLO 480 euro più le tasse.

P.S. per i lettori uomini: cliccate sulla fotina per farvi gli occhi… ;-)

6 commenti - Categories: 100% suino, che tempo fa

Dubbio #43

3 settembre 2008 - Author: velenero

Ma la figlia dell’ex atleta che fa la pubblicità delle merendine… dove le trova tutte ‘ste energie?

Sarà dopata…?

2 commenti - Categories: dubbi