Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Asocial network

6 novembre 2008 - Author: velenero - 5 commenti

Fino a qualche tempo fa, capitava che ci tornasse il mente un nostro compagno di scuola o una fidanzatina storica e si decidesse di digitarne i nomi in Google, per scoprire se comparivano in qualche pagina: siti universitari in cui c’era scritto che si erano laureati in economia, pagine di quotidiani elettronici in cui il loro nome compariva perché avevano firmato una qualche petizione, fino ad arrivare, in tempi recenti, a trovarne la pagina personale in una qualche piattaforma di social networking, avendo così accesso a dettagli più ghiotti (dove vivono adesso, cosa fanno nella vita, sono single o stanno con qualcuno, sono gay, ecc.).

Riuscire a scovare tutto ciò, una volta, ci soprendeva e ci faceva fare la considerazione di quanto sia stupefacente internet, che ci permette di avere aggiornamenti a proposito di cose sulle quali avevamo messo una pietra sopra da un pezzo (o almeno credevamo di averlo fatto).

Può capitare, poi, che abbiamo messo gli occhi su una collega in ufficio, facciamo i salti mortali per scoprirne con discrezione il nome completo,  lo scriviamo in google per trovare qualche notizia su di lei o, magari, qualche sua foto o, addirittura, qualche sua foto osée…

…e finiamo per non trovare cazzo!

Nulla di nulla! Non una pagina su FaceBook o MySpace, non un account su Flickr o Picasa, neanche una cazzo di pagina che ci faccia sapere quanti anni ha o dove viveva prima di venire a stare a Francoforte.

…e finiamo per essere stupiti per l’opposto di ciò che ci stupiva fino a qualche tempo fa.

E pensiamo che, in un periodo di sovraesposizione mediatica in cui tutti danno la propria vita in pasto ai social networks, è strano che ci sia ancora qualcuno che è irreperibile su Google o affini.

(o forse abbiamo solo scritto male il nome)

Categories: varie

Discussion (5 commenti)

  1. by Ed

    O forse usano un nick ;)

  2. O forse sono morti.

    (comunque ha ragione Ed: parli parli e poi sei il primo che non si fa trovare :P )

  3. @Ed e isla: Beh… ma io l’ho sempre detto che non voglio dare la mia vita in pasto ad un blog o al social networking… no? ;-)

  4. E magari anche le tue fidanzatine storiche fanno lo stesso ;)

  5. …la rete mi piaceva di più quando era una vita parallela e fantasiosa e non un’estensione di te, ma vero-per-davvero…che palle ‘sti social network…ma è l’esplosione di adesso…la domanda è:
    what’s next?!

    a.m.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>