Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Io ho donato 30 dollari

9 febbraio 2012 - Author: velenero

Stamattina un mio collega francese mi ha avvertito che su Kickstarter è aperta una racconta fondi per la realizzazione di un’avventura “punta e clicca” ad opera di un certo Tim Schafer (Day of the Tentacle, Full Throttle, Grim Fandango) e un tale Ron Gilbert (Maniac Mansion, Zak McKracken and the Alien Mindbenders, Indiana Jones and the Last Crusade: The Graphic Adventure, The Secret of Monkey Island, Monkey Island 2: LeChuck’s Revenge).

Se appartenete alla categoria di appassionati di videogiochi che passano le loro giornate a rimpiangere le vecchie avventure grafiche e a borbottare che non esistono più i giochi di una volta, allora questo è il vostro momento…

Per fare una donazione cliccate qui.

Nessun commento - Categories: eventi, gadgets, scaffali

Archos 101 – The ebook connection

13 dicembre 2010 - Author: velenero

Silvia scrive nei commenti:

Vorrei comprare l’101 come ebook principalmente, ma sono indecisa con il Kindle DX grafite, che fa solo quello ma legge vari formati, tiene memoria della pagina, non ha il monitor illuminato, durata di batteria di settimane, si accende in un secondo e qualche piccolo vantaggio che ha proprio perchè è solo un ebook; il costo è alla pari, sulle 300 €, ma il kindle devo per forza farlo arrivare dagli States (e per l’assistenza devo rimandarlo lì °___°).

Mi dai qualche info relativa all’uso di archos 101 come ebook?

L’Archos 101 funziona egregiamente come ebook reader, ma, ovviamente, non regge il paragone con un aggeggio che è stato specificamente creato per fare quello.

Se tu avessi bisogno di uno strumento che useresti principalmente per telefonare, non compreresti un iPhone (ma lì ci sarebbe anche la questione prezzo); allo stesso modo non mi sembra una buona idea comprare un A101, se hai intenzione di usarlo principalmente come ebook reader.

Detto tra noi, ti consiglio però di non prendere il Kindle, ma di aspettare un po’… a breve dovrebbero lanciare gli ebook reader a colori…

35 commenti - Categories: gadgets

Archos 101 – La vendetta

12 novembre 2010 - Author: velenero

Ieri, nei commenti, il lettore RazielTD mi ha lasciato una serie di domande sull’Archos 101 che avevo recensito qualche post fa…

Ho pensato che rispondergli in un post sarebbe stato meglio che rispondergli nei commenti, perché magari le mie risposte potrebbero interessare anche a qualcun altro…

Cominciamo…

1 – Ti è mai successo che il tablet si sia mai freezato?
(te lo chiedo perché ho visto una video recensione dove dopo alcuni minti si era impallato :S)

Risposta: mi si è freezato solo una volta, poco dopo averlo comprato… io lo attribuisco alla mia inesperienza: stavo cercando di fare troppe cose contemporaneamente e troppo in fretta… quindi lui ha giustamente protestato freezandosi… :)

2 – Quanto ti dura la batteria?

Risposta: Secondo le caratteristiche tecniche ufficiali dura 10 ore se ascolti musica e 7 ore se guardi video o navighi su internet… Io sinceramente non mi sono messo lì a cronometrare, ma ti posso dire che lo uso per giorni senza ricaricarlo e, fino ad ora, non mi ha piantato in asso mentre guardavo un film o mentre leggevo qualcosa… quindi direi che i dati ufficiali sono realistici…

3 – Ho letto che il market su questo tablet è stato modificato dalla Archos e che quindi non troverei tutte le app presenti sul market di android, ma solo alcune, puoi confermarmelo?

Risposta: Non è Archos che ha modificato il market, è Google che inibisce i dispositivi Archos dall’accedere all’Android Market; quindi Archos fa riferimento ad un market più piccolo che si chiama AppsLib. Nonostante sia più piccolo, io fino ad ora ci ho trovato tutto quello che mi serviva e anche tanta merda inutile; quindi, se avere accesso all’Android Market, significa avere accesso a molta più merda, io sono contento di accedere all’AppsLib, dove le apps vengono controllate e testate una per una. A tutto questo aggiungi che, se cerchi nei posti giusti, puoi trovare un file da installare sul tuo tablet Archos, il quale ti permette di accedere all’Android Market.

4 – Per quanto riguarda la connessione ad internet, ovviamente fuori casa, come hai risolto? sul sito c’è scritto che puoi collegarlo al cell e sfruttare quella.

Risposta: usare il cellulare come modem è fattibile, ma devi avere un telefono che supporti l’UMTS, altrimenti la connessione sarebbe troppo lenta. In alternativa esistono aggeggi come questo, che fanno splendidamente il loro dovere.

5 – E con Flash come se la cava? Nei video che ho visto, ogni volta che cliccavano su un video Flash, dava la pagina di errore, tu hai riscontrato lo stesso?

Risposta: nei video dava l’errore perché attualmente nei dispositivi Archos è installato Android 2.1 che non supporta Flash. Dalla versione 2.2, che dovrebbe uscire a breve (se non addirittura oggi), Android supporterà Flash al 100%.

Update:

6 – Hai scritto che è Google che blocca il market ai dispositivi Archos, ma sai anche il perchè? Voglio dire io possiedo un HTC Wildfire con Android 2.1 e non vedo proprio tutte le app sul market, ma il motivo è legato alle diverse caratteristiche di questi cellulari. Non so se sia lo stesso per Archos. ?_?

Risposta: Allora, se ho capito bene, spulciando in giro tra vari blog e forum, Google ritiene che Android 2.2 non sia abbastanza maturo per i display più grandi di 5 pollici, per questo motivo non ha rilasciato la certificazione ad Archos per far accedere i suoi tablet all’Android Market. Pare che invece Android 3.0 supporterà perfettamente i display grandi… ad ogni modo, ripeto: le apps scaricabili da AppsLib sono tutte testate e perfettamente funzionanti su display da 7 o 10 pollici.

Update 2 (17 novembre 2010 – Domande poste da Bart):

7 – Il contrasto del display com’è? siamo ai livelli di ipad? oppure l’immagine degrada subito non appena lo inclini un po’?

Risposta: Premetto che non ho mai giocato con un iPad. L’angolo di visione mi sembra abbastanza ampio; certo, se sei un contorsionista, potresti avere qualche problema… :)

8 – In questo post dicevi che l’aggiornamento a Froyo era imminente. L’Hai installato?

Risposta: dicevano che lo avrebbero rilasciato il 12 novembre, ma non se n’è fatto nulla. Nel sito ufficiale continuano ad annunciare l’update per “novembre 2010″… quindi ci sono ancora 13 giorni di tempo utile…

9 – Se ho capito bene hai detto che in Germania si vende tranquillamente al Saturn, che tu sappia c’è qualche store on-line che lo vende (io non posso aspettare la seconda metà di dicembre)?

Risposta: di store online ce ne sono diversi, ma devi vedere se effettuano spedizioni fuori dalla Germania (e soprattutto quanto ti costerebbe)… ti consiglio comunque di guardare nel sito ufficiale, dove trovi la lista di rivenditori online e non, paese per paese.

Update 3 (24 novembre 2010 – Domande di Famusio, mario, mcrighi):

10 – Hai fatto delle prove di lettura di riviste (es pdf 20/25 Mb)?

Risposta: Sì! Lo uso prevalentemente per leggere libri o fumetti in pdf o cbr e gestisce tranquillamente anche i file più grossi.

11 -Qual è il tempo di boot all’incirca?

Risposta: non mi sono messo a cronometrarlo (ma potrei farlo stasera), ma mi sembra che ci metta un minutello… potrei sbagliare, ma penso che dipenda anche dalla quantità di Apps che hai installato.

12 – Secondo voi questo modello sarà aggiornabile ad Android 3, se uscirà?

Risposta: È quello che mi chiedo anche io… nel frattempo mi accontenterei di riuscire ad aggiornarlo ad Android 2.2… :)

13 – Per l’utilizzo non-wifi, hai avuto modo di testare l’equivalente tedesco delle italiche chiavette USB per navigazione?

Risposta: le chiavette USB ci sono anche in Germania, ma non sono compatibili… o almeno credo… cioè, io ho inserito una chiavetta nella porta USB e non è successo niente… ma forse ho sbagliato io (giuro che stasera ci riprovo)… l’alternativa è l’aggeggino della Huawei che ho segnalato in un’altra risposta… per quel che riguarda me, ho un cellulare con UMTS e lo uso come modem sfruttando la connessione via Bluetooth e va velocissimo…

Se ci sono altre domande, lasciatele nei commenti.

20 commenti - Categories: gadgets, scaffali

Archos 101

2 novembre 2010 - Author: velenero

È ormai da una settimana abbondante che ho comprato l’Archos 101, che a qualcuno potrebbe sembrare il clone dell’iPad; in realtà, questo aggeggio ha e fa molte più cose della tavoletta Apple e costa molto meno.

Già la settimana scorsa ne parlavo in ufficio ed una mia saggia collega mi chiede: “Ma cosa ci puoi fare che non potevi fare già con un computer portatile?”

Domanda pertinente, ma a mio parere mal posta.

Nel senso che alla fine ci fai le stesse cose che potevi fare con un pc, ma con una maggiore praticità (pesa meno di mezzo chilo) ed in maniera più rapida (grazie allo snello sistema operativo Android).

Sì, ma alla fine cosa ci faccio?

Ci leggo i fumetti, i libri e i giornali, con la comodità di poter orientare verticalmente lo schermo.

Lo collego alla tv o al proiettore e vedo i film in HD… e la qualità dell’immagine è davvero impressionante.

E poi, stamattina, l’ho poggiato vicino alla finestra del bagno come se fosse una cornice da foto e mi sono fatto la barba ascoltando il GR1.

Non dico che questa tavoletta mi abbia cambiato la vita, ma io adesso mi sento una persona migliore… :)

13 commenti - Categories: autoreferenziale, gadgets, scaffali

I fumetti sul pc

22 ottobre 2010 - Author: velenero

Di recente raccontavo ad alcuni colleghi di quanto sia bello leggere i fumetti digitali.

Praticamente, in origine,  c’è qualcuno che ha avuto la pazienza e il coraggio di staccare le pagine da un volume e fare una scansione di ogni singola facciata, per poi racchiuderle in un archivio compresso da distribuire su internet.

Questi archivi possone essere poi scaricati sul proprio computer (o smartphone, o quant’altro) ed aperti con programmini creati ad hoc per la lettura di fumetti su display.

Tutto ciò non è esattamente legale, è un po’ come fare una copia illegale di una canzone e distribuirla in mp3; ma proprio com’è avvenuto per la musica digitale, in cui si è partiti dal Napster brutto e cattivo e si è arrivati all’iTunes Store, allo stesso modo qualche gruppo economico ha fiutato l’affare dietro questa cosa dei fumetti digitali.

E adesso fioriscono i siti da cui scaricare, gratis o a pagamento, albetti digitali… organizzati più o meno secondo lo stesso principio dei siti che vendono mp3.

Le reazioni dei miei colleghi sono state varie: alcuni erano incuriositi, altri si sono sentiti oltraggiati, perché “un fumetto deve essere di carta!”…

… più o meno le stesse reazioni di quando si passò dal vinile al cd… e dal cd al mp3…

A parte tutto, una cosa a mio parere stupefacente è il lavoro dei ragazzi che hanno creato il Digital Comic Museum, in cui è possibile scaricare gratuitamente (e legalmente) le scansioni di vecchi fumetti americani degli anni 30, 40 e 50, ormai di pubblico dominio.

Una vetrina su personaggi sconosciuti e dimenticati, a cui viene data una nuova visibilità e l’immortalità dgitale.

P.S.: personalmente, non vedo l’ora di comprare questo, che dovrebbe permettermi di leggere i fumetti digitali in tutta comodità.

5 commenti - Categories: feticci, gadgets

Killing me soft drink…

1 luglio 2010 - Author: velenero

Se qui in Germania la Lipton (proprietà di Unilever) ha lanciato il tè frizzante,

in Francia viene commercializzata la Fanta Still, ovvero una cosa dolce all’arancia molto annacquata ma senza bollicine…

La mente vacilla davanti a certi avvenimenti…

3 commenti - Categories: gadgets