Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Postal Market

16 dicembre 2010 - Author: velenero

Domenica scorsa ho comprato un dvd in Ebay Italia e ho chiesto di farlo spedire a casa dei miei genitori, per evitare di spendere un sacco di spese di spedizione internazionale.

Il diligente venditore mi avverte lunedì mattina di aver spedito il pacco.

Ieri mattina, sul tardi, mia madre trova per terra, vicino alle cassette della posta, un involucro vuoto con sopra il mio nome.

Qualcuno ha intercettato il pacco, lo ha aperto, si è preso il dvd e ha lasciato la cartaccia.

“La cosa che non capisco è: chi altro può essere interessato ai film di merda che compri tu di solito?” mi dice la mamma ieri sera al telefono.

“Eh… me lo chiedo anch’io…” rispondo meditabondo.

“Ma per curiosità, che film era?” chiede la genitrice.

“Era un film di un regista polacco. Le vite parallele di due ragazze identiche e con lo stesso nome, che non si conoscono tra di loro e che vivono una a Parigi e una a Varsavia…”

“Ecco, le mattonate che piacciono a te…” sentenzia lei.

“… s’intitola La doppia vita di Veronica…” proseguo, poi ci penso un attimo e dico: “Ok, mamma… ho capito tutto… sicuramente lo hanno preso per un porno…!”

3 commenti - Categories: autoreferenziale, vita da blogger

Il culo dei Velenero

12 maggio 2009 - Author: velenero

cornetto3cù|lo
s.m.
AD
fig., volg., fortuna sfacciata: hai passato l’esame studiando così poco? che c.!, avere c., essere fortunato: hai sempre c. nel trovare parcheggio

Mio cognato, dopo diverse prove empiriche, si è rassegnato all’evidenza dei fatti: quando è in macchina con mia sorella e guida lui, non trova parcheggio neanche a pagarlo; quando invece a guidare è mia sorella, la cosa si risolve in un attimo… riesce sempre a parcheggiare a due passi dalla loro destinazione definitiva.

Secondo mio cognato, questo fenomeno ha origini genetiche e prende il nome di “culo dei Velenero”.

Domenica scorsa mi sono reso conto di aver perso il cellulare…

Ovviamente me ne sono reso conto di sera, sul tardi,  poco prima di andare a dormire e, oltre a guastarmi il sonno, ero impossibilitato a telefonare ai posti dove ero stato il giorno prima per chiedere se l’avevano trovato.

L’indomani, l’intera giornata lavorativa è stata dedicata ad una serie di telefonate volte al ritrovamento dell’apparecchio telefonico (qui in Germania non c’è Brunetta, tiè!), ovviamente con risultati nulli.

Ero enormemente demoralizzato quando sono tornato a casa; l’unica cosa che mi restava da fare era chiamare mammà in Italia e piangere sul telefono versato.

Una mezz’oretta dopo, mi chiama la regazzina, di ritorno dalla palestra, ed esordisce dicendo:

“Il culo dei Velenero! Hanno ritrovato il tuo telefono!!!”

Qualcuno lo ha trovato e ha pensato bene di mettersi in contatto con l’ultimo numero chiamato.

Oggi andrò a riprenderlo, ho già preparato una busta da lettere per l’eroico “ritrovatore”, con dentro 20 euro e un biglietto con scritto Vielen Dank!

Mio congnato ha ragione… è una cosa genetica.

1 commento - Categories: autoreferenziale, vita da blogger

Settete!

6 marzo 2008 - Author: velenero

Di cosa si può scrivere in un periodo come questo?

La politica ci ha disgustati un po’ tutti…

La televisione la lasciamo ad altri sfigati…

Di sesso no, perché in questo periodo se ne fa poco…

Che sia il crampo del blogger?

Fortuna vuole che questo gran pezzo di furlan mi proponga un esercizio di stretching blogghistico…

Rivela pubblicamente sette segreti oppure il tuo uccello assumerà le allegre sembianze di un ciondolo per telefonini.

Avevo già risposto a qualcosa di simile qui… ma come si fa a dire di no ad un uomo che ti guarda così?

Partiamo:

1) Non mi è mai piaciuta la parola "spiaggia"…

2) Quando preparo la salsa di pomodoro per la pastasciutta, metto due pilloline di dolcificante per attenuarne il sapore acidulo…

3) Sono un cantante di musical mancato…

4) Ho un potente feticismo per le donne che indossano una salopette di jeans e nient’altro…

5) Tengo ancora nascosti un paio libri che avrei dovuto buttare via già da parecchio tempo…

6) Il disordine (come si ostitano a chiamarlo gli altri) che c’è a casa mia è in realtà "confusione creativa"…

7) Quando vado al gabinetto, prima di tirare lo sciacquone, do un’occhiata al mio "prodotto interno lordo"…

Ovviamente, non passo la catena a nessuno.

4 commenti - Categories: Amichetti bloggers, autoreferenziale, uso privato di blog pubblico, vita da blogger

Una scomoda verità

8 febbraio 2008 - Author: velenero

Ci ho riflettuto per un paio di settimane; ne ho discusso con lei, ho provato a ragionarne con lui (ma ogni volta che prendevo l’argomento andava offline).

A questo punto, però, uso il blog per fare una comunicazione ufficiale che vuole essere anche una dichiarazione d’intenti:

Technorati fa cacare.

Quello che potrebbe sembrare un insulto gratuito, è in realtà basato su una scomoda verità, venuta a galla nelle ultime settimane: ho scoperto per puro caso che ci sono diversi blog, dei quali non sapevo neanche l’esistenza, che linkano il mio…

Ora, una legge non scritta (o forse è scritta?) della netiquette tra bloggers vuole che quando scopri che qualcuno ti ha linkato, come minimo vai lì e gli lasci un commento del tipo "Accidenti che bel blog! D’ora in poi ti leggerò tantissimo!" (cosa che poi non farai); il passo successivo è linkare a tua volta quel blog…

Fino a qualche tempo fa, era Technorati ad avvertirmi se il mio indirizzo veniva citato in altri blog, ma ultimamente qualcosa non va: Technorati non fa più il suo dovere… ha cominciato a funzionare, perdonatemi il linguaggio tecnico, "alla cazzo di cane".

Così va a finire che scopro di essere stato linkato da perfetti sconosciuti nei modi più improbabili… non sto ad elencarli, fate uno sforzo di fantasia…

Ma la cosa che mi infastidisce un po’ è che, non dando alcun segno di apprezzamento (o di disgusto) a chi mi ha linkato, faccio la figura di quello che se la tira…

Un conto è parlare del web 2.0 in chiave radical-snob, un conto è tirarsela come un simone c. qualunque…

Possile che non esista un rivale di Technorati con cui mettergli le corna?

9 commenti - Categories: vita da blogger

Delurking Day 2008

9 gennaio 2008 - Author: velenero

L’anno scorso ho segnalato la cosa senza aderirvi ufficialmente, per paura che nessuno rispondesse all’appello.

Quest’anno faccio una cosa strana: ho la certezza dell’esistenza di due lurker più o meno affezionati…

Grazie al servizio di geolocalizzazione di Shinystat, so di ricevere visite abbastanza costanti da Milanesi in provincia di Reggio Calabria e da Mountain View, California, U.S.A.; mi piacerebbe sapere di più di questi due lettori silenziosi… in pubblico o, se preferiscono, in privato, usando questo form.

Buon Delurking Day a tutti!

 

(via Fran)

13 commenti - Categories: Amichetti bloggers, autoreferenziale, uso privato di blog pubblico, vita da blogger