Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

A me il pesce non piace…

30 maggio 2011 - Author: velenero

Il buon Ironic mi segnala questo aggeggio agghiacciante, con il quale calcolare quanti bambini sfameremmo se rinunciassimo ad una o più porzioni del nostro cibo preferito.

Telecom Italia è partner dell’iniziativa…

Sarei curioso di sapere quale sarebbe l’impatto sulla vita dei bambini affamati degli spot fatti da Telecom che avevano per protagonista gente come Leonardo Di Caprio e compagnia bella.

Inoltre, penso che dire “i 5 euri di una pizza a cui rinunci, sfameranno 25 bambini!” sia una bella frase ad effetto, che però lascia il tempo che trova…

Prova a spiegarmi come hai intenzione di usare questi 5 euro.

Io poi la penso come il proverbio cinese:
Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.
Ma, si sa, io sono un bolscevico della peggior specie, sempre lì a condividere i mezzi di produzione e a rompere il cazzo.

2 commenti - Categories: civitas, costumi

Milano odia: D’Alessio non può cantare*

27 maggio 2011 - Author: velenero

Torno, dopo più di un mese d’assenza del blog, e mi rimetto a parlare delle comunali di Milano, quasi come se non ci fossero altre cose di cui parlare.

La cosa che vorrei sapere, a parte tutto, è: chi è il genio che ha deciso di chiudere la campagna elettorale facendo cantare Gigi D’Alessio a Milano…?

Magari se lo fai cantare a Napoli, i leghisti napoletani hanno paura a protestare…

A Milano, l’unica che aveva diritto a cantare è Ombretta Colli.

The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

* Il titolo del post è una creazione di Antonio B.

Nessun commento - Categories: civitas, costumi

La profezia di cestelino

19 aprile 2011 - Author: velenero

“A Milano ci giochiamo tutto. Se vinco vado avanti fino al 2013″.

Segnatevi questa dichiarazione, perché, nonostante la Moratti abbia davvero poche possibilità di essere rieletta (causa la fuga dell’elettorato moderato), Lui andrà avanti non fino al 2013, ma ben oltre…

4 commenti - Categories: civitas

Tutti comunisti col culo della Mondadori

5 aprile 2011 - Author: velenero

Uno dei grandi problemi in Italia è che c’è troppa gente che potrebbe permettersi di dire “Io i soldi da quello là non li prendo!”, ma non si fa alcun problema a prendere i soldi da quello là.

Penso a un Eugenio Scalfari o un Paolo Pietrangeli (non cito Saviano di proposito, perché lo citano tutti) che quando gli si fa notare la propria incoerenza rispondono in maniera vaga…

Uno dei casi più belli è quello di Francesco Bianconi, che di recente ha pubblicato un libro per Mondadori… (e non metto il link di proposito…)

Su YouTube circola ancora una sua intervista in cui si diceva preoccupato per la carenza di democrazia in Italia e dichiarava di essere pronto a lasciare il paese… classica sparata che fanno quelli che poi “sputano nel Berlusconi in cui mangiano…”

The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

Sono sicuro che, se qualcuno ricordasse a Bianconi quell’intervista, lui biascicherebbe qualcosa tipo “Sì, io sono di sinistra, ma sono moderno… mica un relitto filo-sovietico come te…”

Come se poi il problema fosse l’essere di sinistra o destra, oppure l’essere “moderni” o “antichi”.

Il problema è che se ti fa schifo ciò che è diventata l’Italia, i soldi da quello là non li prendi… altrimenti sei suo complice, senza se e senza ma…

… e la cosa mi dispiace, perché io Bianconi l’ho stimato tanto…

Sono sicuro che con questo post farò incazzare tanti fan di Bianconi, che potranno andare a sistemarsi nella sala d’aspetto per andare affanculo, insieme ai fan di Vasco Rossi e Valentino “faccia-di-cazzo” Rossi…

7 commenti - Categories: civitas, costumi, personaggi

Editoria digitale

14 febbraio 2011 - Author: velenero

Da quanto sono il fortunato possessore di un Archos 101, sono prepotentemente entrato nel fantastico mondo degli ebooks…

Ieri sera mi è venuta voglia di leggere Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain e riesco a trovarlo (legalmente e gratis) su questo sito.

Il sito ti fa scaricare gli ebooks a patto che tu prima ti iscriva… vabbè, ci sta…

Dopo essermi iscritto e aver scaricato il libro che volevo, mi viene la curiosità di sbriciare tra i libri a pagamento… vedo la categoria “Cinema” e mi immagino di trovare qualche bel saggio di critica cinematografica…

Invece, mi appare sullo schermo questa lista:

  • Scrivere sceneggiature di successo di Giuseppe Zaccaria (Prezzo: € 34.00 + iva)
  • Scrivere un campione d’incassi di Giuseppe Zaccaria (Prezzo: € 24.00 + iva)
  • Scrivere un film d’autore di Giuseppe Zaccaria (Prezzo: € 24.00 + iva)
  • Scrivere un horror di Giuseppe Zaccaria (Prezzo: € 24.00 + iva)
  • Scrivere una commedia di successo di Giuseppe Zaccaria (Prezzo: € 24.00 + iva)

Lungi da me il voler svilire il lavoro altrui, ma una serie di domande si sono fatte strada nella mia testa:

  1. Chi cazzo è Giuseppe Zaccaria? (Diciamo che avendo bazzicato quell’ambiente lì, qualche nome di chi scrive di cinema lo conosco… ma il suo no! Ho googlato e ho trovati diversi Giuseppi Zaccarii… ma nessuno scrive di cinema…)
  2. Di solito si dice che i prezzi alti del libri sono dovuti al costo della carta, allora perché un ebook deve costare 24 euri più IVA (se non addirittura 34 euri!)?
  3. Se ‘sto Giuseppe Zaccaria sa come si scrivono sceneggiature di successo, perché scrive invece manuali? Perché non è ad Hollywood a dare ossigeno alla boccheggiante industria cinematografica americana?
  4. È proprio vero allora che chi sa fa e chi non sa insegna (o scrive manuali)?

3 commenti - Categories: grandi riflessioni

Lettera aperta a Fiorello

12 febbraio 2011 - Author: velenero

Gentile Rosario Fiorello,

non mi sono mai considerato un suo ammiratore, ma ho avuto modo di seguirLa molto (a causa di colleghi che, in ufficio, durante l’orario lavorativo, ascoltavano la Sua trasmissione in radio col volume a palla).

Volevo chiederLe una cosa…

Quando la sera Lei va a letto, spegne la luce e rimane solo con se stesso, ha qualche rimorso per aver reso simpatico agli italiani un fascista come Ignazio La Russa o semplicemente riesce a prendere immediatamente sonno e si mette a sognare di fare uno sketch con Mike Bongiorno?

Ma soprattutto, perché non chiede al ministro La Russa di avere un qualche tipo di remunerazione per l’enorme servizio resogli?

Cordialmente,

Paco Velenero

The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

1 commento - Categories: varie

Sapori esotici

8 febbraio 2011 - Author: velenero

Un mio collega mi offre una liquirizia, dice che sono speciali, che vengono dall’Olanda.

Ne prendo una e, quando la metto in bocca, mi rendo conto che non è ricoperta di granelli di zucchero… ma di sale!

“Cazzo! Sono salate…!” dico al collega.

“Sì… sai… sono cose per intenditori… – dice lui – avrei dovuto offrirtene una normale…”

Decido di prenderne una normale e, prima di mangiarla, la annuso (non so nemmeno io perché…) e mi sembra di annusare il culo di una mucca…

Esce fuori che quelle sono le Salmiakriksen, caramelle al cloruro di ammonio, che viene solitamente usato per aromatizzare le caramelle alla liquirizia…

In pratica, si tratta la polverina bianca che si forma sulle pareti e sul soffitto di una stanza quando bruci feci di cammello…

Quello che mi chiedo è: a chi non è mai venuto l’irrefrenabile impulso di bruciare feci di cammello in una stanza chiusa?

3 commenti - Categories: italiani all'estero

SFIDA: 700 modi per spendere 700 euro

24 gennaio 2011 - Author: ironic
Purtroppo per farvi capire cosa è successo c’è bisogno di una “spiega” un pò lunga. Se vi va leggetela, altrimenti lasciate un commento dove spiegate come spendereste 700 euro.

2 commenti - Categories: varie