Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Federico Solmi sei un paraculo…

6 febbraio 2009 - Author: velenero - 2 commenti

Non so se e quanto si sia parlato nei media italiani di ciò che è successo a Bologna (suppongo se ne sia parlato tanto e si siano lanciati anatemi…), ma io sta cosa l’ho scoperta per caso, leggendo la versione online dell’Espresso.

Mi dispiace abbia fatto il giro del mondo solo il crocefisso, quando L’Impero del Male è un’istallazione davvero più ampia e con un messaggio lontano dalla critica alla religione, in particolare quella cattolica.

Premesso che parlo da agnostico e non proprio simpatizzante di chiesa, religioni e preti… sarei curioso di sapere qual è il messaggio di quest’installazione in cui un Papa viene raffigurato con il simbolo di Superman addosso, circondato da crociati, svastiche, ritratti di Stalin, cartelli con scritto “I love porn” o “Vatic anal Palace”… fino ad arrivare al clou dell’installazione: un crocifisso su cui è inchiodato questo Papa con un’ingombrande erezione (tra l’altro, la cosa ricorda un monologo di Daniele Luttazzi, anche lui parlava di crocifissi con erezioni… sarei curioso di sapere chi ha citato chi…).

Ora… io sarò un poveraccio, che non riesce a capire il messaggio intrinseco di questa opera, ma a me pare che si tratti di una rappresentazione della Chiesa Cattolica Romana vista come una multinazionale che, nel corso dei secoli, si è macchiata di enormi nefandezze in nome di dio.

Nulla di male in tutto ciò… il problema è che Solmi fa il paraculo e non conferma quest’interpretazione…

Lui si mette al sicuro da eventuali ritorsioni dicendo “Voi non avete capito un cazzo, bottegai e filistei…!”, intanto però si è già creato il caso e, con esso, tanta pubblicità gratuita per un “artista” dalle capacità tecniche alquanto mediocri, che, prima di questa storia, nessuno sapeva chi cazzo fosse…

A questo punto ci sarebbe da fare tutto un discorso sul concetto di polisemia dell’arte e di come il significato univoco dell’opera sia una cosa inesistente, ma non ho il tempo e la voglia… mi limito solo a ripetere e sviluppare il concetto già esposto nel titolo di questo post.

Federico Solmi sei un paraculo, perché non ti prendi la responsabilità dei messaggi veicolati dalle tue “opere”.

Categories: costumi

Discussion (2 commenti)

  1. Concordo, è come disconoscerne la paternità.
    Si comporta da debole.

  2. by NonReligioso

    Concordo su tutto quanto!
    è una chiara ricerca di notorieta con provocazioni “costruite”.
    In quanto alle capacità tecniche/aristiche.. ..mediocri è un complimento!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>