Menu

Autista

Vendi la tua anima ad Aladar FFM:

MEEZ

Meez 3D avatar avatars games

Categorie

Archivio

Contatori

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Firstyme WordPress Theme.
Designed by Charlie Asemota.

Di personaggi e orfani

29 giugno 2010 - Author: velenero - 2 commenti

Non si dovrebbe parlar male dei morti, solo perché questi non hanno diritto di replica.

Nonostante io non abbia mai visto una puntata del Grande Fratello, sapevo mio malgrado chi fosse Pietro Taricone… a dimostrazione del fatto di quanto i media riescano a penetrare anche nella mente di chi, per partito preso, ha deciso di disinteressarsi a qualcuno o qualcosa.

Stamattina, sorseggiando il caffè, ascoltavo il GR1, che ha aperto l’edizione delle 7.00 con la notizia della morte di Pietro Taricone.

Repubblica e Corriere hanno messo la notizia in cima alle loro pagine web.

Tutto questo dice molto su quanto questo personaggio fosse amato dagli italiani… nonostante non si capisca bene cos’è che abbia fatto per essere così amato; era “personaggio” e basta.

Taricone lascia una moglie e una figlia piccola.

La mia unica considerazione su questa storia è che, nel momento in cui si decide di mettere al mondo una creatura, ci si dovrebbe impegnare a garantirle una figura paterna il più a lungo possibile, rinunciando a tutte le minchiate tardo adolescenziali tipo: “Se non ho la botta di adrenalina, non sento di essere vivo.”

Categories: costumi - Tag: ,

Discussion (2 commenti)

  1. by enrico

    Tanto si muore anche attraversando la strada o standosene in pantofole davanti alla tv.

  2. by ironic

    tanto si muore anche scureggiando vicino ad un accendino acceso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>